Claudio Pagliara, giornalista RAI

Itaca, il blog del giornalista Claudio Pagliara, corrispondente RAI da Pechino. Analisi e storie di vita quotidiana da una delle aree più affascinanti del mondo: Cina, Giappone, Sud-Est asiatico.


Finestra sull’Oriente: il mio buongiorno
16 Maggio

Il mio buongiorno: l’Amore non ha età

Una coppia di ottantenni in vacanza per la prima volta

Finestra sull’oriente: il mio buongiorno in una foto al giorno. L’Amore non ha età.

Nell’oasi di Mingsha Shan, nel Gansu, in Cina, durante il viaggio sull’antica Via della seta, ieri mi sono imbattuto in questa coppia di ottantenni che per la prima volta si sono concessi una vacanza.

Provengono da un villaggio che dista mille chilemtri, hanno trascorso una notte in treno per arrivare fin qui. Sono stati i figli e i nipoti ad insistere perché finalmente si prendessero una vacanza.

Raramente  mi e’ capitato di vedere  una coppia di questa età così felice. Lei si mette in posa come una teenager e lui le scatta foto il cellulare come un fidanzatino.

E una foto che simboleggia bene la Cina di ieri e quella di oggi, la distanza che la separa, la strada che ha percorso.

Viva l’Amore a tutte le età.

Finestra sull’Oriente: il mio buongiorno
15 Maggio

Il mio buongiorno: le grotte di Mogao

Restauratori all’opera nelle grotte di Mogao

Finestra sull’Oriente: il mio buongiorno in una foto al giorno. Le grotte di Mogao.

Nuova tappa del mio viaggio sull’antica Via della seta.

Oggi il buongiorno vi giunge  dalle grotte di Mogao, una delle più sconvolgenti opere dell’arte buddhista: oltre 400 templi, riccamente decorati.

Nella foto, tecnici al lavoro per riparare i danni inflitti dal tempo agli affreschi della grotta dove si erge uno dei due Buddha  giganti rinvenuti in questo sito.

Grotte di Mogao

Archivio Articoli

14 Maggio

Il mio buongiorno: Jiayuguan, l’ultimo avamposto

Finestra sull’Oriente. Il mio buongiorno in una foto al giorno: Jiayuguan, l’ultimo avamposto La fortezza sin Jiayuguan,  costruita nel 1372, venne chiamata “l’inespugnabile gola sotto il cielo” In effetti era l’ultimo avamposto della Cina ad occidente, oltre il quale le carovane che percorrevano la Via della Seta trovavano solo i demoni del deserto e gli […]

13 Maggio

Il mio buongiorno: i volti di Xi’an

Il mio buongiorno in una foto al giorno:  i volti  di Xi’an     Xi’an, punto di partenza dell’antica via della seta e’ ancora oggi un crogiolo di culture, etnie, religioni. Il minareto della Grande moschea, camuffato da pagoda e la Grande pagoda dell’oca selvatica, costruita nel 652 per ospitare i sutra buddisti portato dall’india dal […]

12 Maggio

Finestra sull’Oriente. Il mio buongiorno: i guerrieri di Xi’an resuscitati

Il mio buongiorno in una foto al giorno: i guerrieri di Xi’an resuscitati. Oggi vi porto nel centro di restauro dell’Esercito di terracotta: mille guerrieri degli ottomila riportati alla luce sono stati ricomposti e restaurati. La sfida più difficile e’ quella di preservarne i colori: senza trattamento,  basta un’esposizione  di soli quattro minuti all’ambiante circostante […]

11 Maggio

Finestra sull’Oriente: blogger in Cina

Il mio buongiorno in una foto al giorno: blogger in Cina. Federico Furlan, mamma cinese padre italiano, cresciuto a Milano, tre anni fa e’ rientrato a Shanghai e ora è un popolare blogger con milioni di follower specializzato nella ristorazione. Ieri sera, ad un evento organizzato dalle istituzioni italiane per il lancio nel percato cinese […]

10 Maggio

Finestra sull’Oriente: il mio buongiorno

Il mio buongiorno in una foto al giorno: bullet train. Oggi in viaggio da Pechino a Shanghai sul “bullet train” che copre in meno di cinque ore la distanza di 1200 chilentri che separa le due metropoli. La Cina ha la rete di alta velocità più estesa del mondo, 25mila  chilometri. Nel 2017 sono stati […]

7 Maggio

Cina, vivere green. Con una foto al giorno

Testo del reportage su Cina, vivere Green andato in onda nello Speciale Tg1 del 29/4/2018 La Grande muraglia, una delle opera più straordinarie dell’uomo, icona della Cina. Qui siamo in uno dei segmenti meno turistici, raggiungibile solo a piedi, dopo una lunga camminata. Eppure, anche questo angolo di paradiso rischia di essere sommerso dalla spazzatura. […]